Attuale orizzonte d’investimento

L’Approccio agli investimenti Julius Baer consiste nell’accettare le realtà del mondo odierno e, al contempo, riconoscere i principali cambiamenti che, da diversi anni, stanno trasformando il panorama economico e politico. Ad esempio, dinanzi a un orizzonte d’investimento sempre più governato dalla politica e a un passaggio, nel lungo termine, a una digitalizzazione totale, l’asset allocation tradizionale non funziona più – e per cavalcare la volatilità occorre una maggiore dose di pazienza.

Accettare i principi fondamentali e adottare lo stile d’investimento giusto

In linea con l’attuale orizzonte d’investimento, Julius Baer adotta uno stile d’investimento proiettato al futuro e gestito attivamente attraverso un aggiornamento costante, analizzando i fatti e assumendo rischi calcolati con determinazione e con l’obiettivo di generare rendimenti più consistenti nel lungo periodo. Se è vero che azioni, obbligazioni e liquidità restano comunque importanti nel portafoglio, ci focalizziamo maggiormente su investimenti alternativi, quali strumenti finanziari derivati, private equity e hedge fund, per poter trarre vantaggio sia dagli attuali principi fondamentali sia dagli sviluppi economici decennali.

I fattori chiave che oggi regolano il mercato sono, a nostro avviso, i seguenti:

  • Divario di reddito – in aumento su scala globale, derivante dalla tecnologia e da politiche governative sbagliate
  • Sconvolgimento digitale – occupazione a rischio, deflazione ed economia del «chi vince prende tutto»
  • Tassi d’interesse – da zero a negativo
  • Dominio politico – la politica domina sempre più l’economia, ad esempio la gestione della riduzione dell’effetto leva che mitiga le pressioni deflazionistiche
  • regolamento rigido – un regolamentazione eccessiva frena la crescita e la creatività
  • Problemi strutturali – ad esempio l’instabilità dell’euro

Mercato: tendenze e posizionamento

Ricercare i segnali di mercato e agire con determinazione richiede competenze specifiche. Il nostro orgoglio risiede nell’abilità di riallocare gli investimenti con determinazione, grazie a una profonda comprensione del comportamento del mercato e alla sicurezza acquisita con cui reinvestiamo i rendimenti per generare maggiori guadagni. Generalmente si delineano quattro diversi scenari di mercato (illustrati di seguito) – e Julius Baer sa individuarne i fattori dominanti in qualunque momento. Attraverso un’asset allocation attiva sfruttiamo le opportunità d’investimento non appena si presentano, generando così rendimenti potenzialmente più consistenti per il cliente.

Comportamento tipico di mercato

Le oscillazioni di mercato offrono un’ottima opportunità per un’ampia diversificazione degli investimenti che permette di conservare e aumentare il capitale nel lungo termine. Julius Baer sceglie di destinare una percentuale del portafoglio agli investimenti alternativi per massimizzare il rendimento.

Crisi esterna

A volte si verificano eventi che turbano profondamente il mondo – come l’11 settembre – cogliendo tutti alla sprovvista. I portafogli strutturati da Julius Baer mirano a minimizzare le perdite proprio in quei momenti, sfruttando il fatto che i prezzi, nel breve termine, si discostano dal loro valore equo.

Problemi sistemici

Non appena è identificato un evento sistemico come quello della crisi finanziaria del 2008, Julius Baer cerca di ridurre prontamente le posizioni, reinvestendo solo nel momento in cui è fornita una risposta politica governativa globale.

Contrazione economica

I mercati possono perdere il valore equo in presenza di contrazioni economiche. Julius Baer gestisce il rischio attivamente, allocando gli strumenti finanziari in base alle proprie valutazioni tattiche dei mercati, per poi rientrare sul mercato, non appena il ciclo cambia nuovamente.

Tre modi di gestire il denaro

La capacità di riconoscere le tendenze di mercato costituisce la base di un portafoglio attentamente strutturato che combini, in modo efficace, tre modi di gestire il denaro:

  • Passivo: una combinazione stabile di attivi, mirata a minimizzare le perdite
  • Attivo valutativo: una ricerca attenta dei segnali di mercato e un posizionamento intuitivo del portafoglio per generare rendimenti più consistenti
  • Attivo sistematico: investimenti effettuati in base a un’analisi numerica dei dati disponibili

Strategia d’investimento responsabile

In qualità di firmatari dei Principi per l’investimento responsabile (PRI) realizzati con il sostegno dell’ONU confermiamo il nostro impegno nell’implementazione di tali principi e teniamo, pertanto, in considerazione i rischi materiali socio-ambientali e di governo (ESG) nel nostro processo d’investimento.

Ulteriori informazioni

Desiderate maggiori informazioni circa l’approccio d’investimento di Julius Baer? Il vostro consulente sarà lieto di fornirvi informazioni più dettagliate.